Categorie
Senza categoria

Urumqi la vista di un parco per bambini!

nino d’eugenio

Parco per bambini a Urumqi

Più che gli onnipresenti posti di polizia, le incessanti perquisizioni e le telecamere che catturano ogni tuo passo, queste foto di un asilo nel pieno centro di Urumqi sono la prova più allarmante dell’oppressione di un popolo, gli Uighuri, che non ha trovato diritto di cittadinanza in Cina.

Riportano alla memoria una storia innominabile di un nefando passato che nessuno di noi vorrebbe rivedere: il filo spinato, il reticolato, i cavi elettrici, l’ingresso sorvegliato con una invitante scritta. “Questo e’ il giardino dei bambini” recita l’iscrizione, chissa se i bambini si immaginano il loro giardinno siffatto!

Che tipo di educazione riceveranno questi piccoli?

Che memoria conserveranno degli anni felici della loro fanciullezza?

Così facendo il governo opprimente e genocida di Xi Jinping vuole annientare una cultura, creare generazioni di gente docile usa all’obbedienza e all’oppressione della supremazia Han.

Nello Xinjiang gli Uighuri non possono studiare la loro lingua, a scuola si studia solo il Mandarino, tutte le scritte negli uffici pubblici nei luoghi pubblici, e nelle stazioni e negli aeroporti sono solo in Mandarino, pure se l’80 per cento della popolazione parla Uighur!. Gli adulti non possono frequentare le moschee, che sono tutte recintate e sorvegliate dalla polizia, le piu belle moschee e gli antichi palazzi di architettura turca vengono spesso abbattuti per fare posto a anonimi palazzoni di stile cinese, le università non insegnano la storia del popolo Uighur ma solo quella del Partito Comunista Cinese.

C’è una evidente strategia per cancellare ogni singola traccia di un popolo che rappresenta una nutrita minoranza in Cina, circa 11 milioni di persone, che ha avuto un glorioso passato, aperto alle altre culture che arrivavano atraverso la via della seta.

I governi occidentali per questo e non solo dovrebbero imporre pesanti sanzioni contro la Cina!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.