Categorie
Senza categoria

Le impressionanti Infrastrutture della Nuova Cina

Chiunque arrivasse in Cina nel 2019 rimarrebbe impressionato dalla modernità delle sue innfrastrutture!

Porti, aeroporti, metropolitane, strade, austostrade sono state costruite negli ultimi 10 anni e sono di altissima qualità costruttiva e alcuni molto belli, disegnati dai migioiri architetti del mondo come Zaha Hadid (sotto il nuovo aeroporto di Beijin che aprirà a fine 2019).

Nel 2009 la Cina ha superato gli Stati Uniti diventando il più grande mercato automobilistico del mondo.

Per questo nell’ultimo decennio la Cina ha costruito 45 mila chilometri di autostrade. Si tratta di circa l’intera lunghezza dell’intero sistema autostradale europeo! Oggi la Cina vanta 80.000 chilometri di autostrade più del doppio di dieci anni fa. Lo scorso anno ha preso ad operare il collegamento tra Macao ed HongKong lungo 55 chilometri e formato dal ponte più lungodel mondo, tunnel sottomarini e 4 isole artificiali!

hong-kong-zhuhai-macau-bridge-3-gty-mem-181022_hpMain_4x3_992

E sta ancora investendo!

Secondo i dati del governo lo scorso anno la Cina ha investito 200 miliardi di dolari in costruzione e ammodernamenti stradali.

L’attuale piano quinquennale del governo nel paese prevede 300 mila chilometri di strade con piani per completare nove linee nord-sud e 18 autostrade che corrono da est a ovest!

La costruzione di autostrade è stata una parte importante degli sforzi della Cina per creare posti di lavoro.

La leadership cinese si aspetta che i trasporti svolgeranno un ruolo critico nello sviluppo economico.

Alcuni dei nuovi progetti approvati sono costituiti da autostrade e linee metropolitane. Altri collegano città rurali e villaggi, portandoli nella rete urbana in rapida crescita del paese.

Secondo i piani del governo mentre le coste continuano a modernizzarsi, la produzione di base si sposterà ulteriormente verso l’interno.

Mentre le città orientali come Pechino e Shanghai accrescono la catena di valore spostandosi verso produzioni più sofisticate, la Cina prevede di spostare più sviluppo (e merci) verso le sue province occidentali relativamente isolate.

Un caso in particolare: si sta costruendo un enorme porto merci sul fiume Yangtze a Wuhan nello Hubei, provincia interna a 880 chilometri da Shanghai!

wuhan_1700x1063

Con lo sviluppo di una maggiore connettività in tutto il paese, la Cina spera di poter attingere al vasto potenziale di spesa della sua crescente classe media.

Per il governo il consumo interno è la chiave per il futuro dell ’economia cinese. La Cina, dice Xi Jinping deve concentrarsi verso i consumi interni solo così sarà in grado di creare una crescita più sostenibile di quanto farebbe vendendo esportazioni a basso costo verso gli Stati Uniti e l’Europa.

Nel 2007, la Cina non aveva una ferrovia ad alta velocità; oggi ha la più grande rete ad alta velocità del mondo, con 10.000 chilometri di binari, la ferrovia ad alta velocità è approdata anche a Shangri-La alle porte delTibet a 3300 metri di altezza!

Dato il recente rallentamento dell’economia, la guerra commerciale con gli Stati Uniti e il timore delle ripercussioni sul debito pubblico la gestione di questi progetti potrebbe sembrare difficile ma la Cina sembra godere di proprie leggi dell’economia e accadono cose che si pensa non potrebbero.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.